VIAGGIO NELLE MERAVIGLIE DEL DELTA DEL PO

Il delta del Po
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Benvenuti BENVENUTI Benvenuti
Meteo
Informazioni ambientali.

eventuale testo quando mette il mouse sull'imagine

Argomenti simili
Translate
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
La chat del sito
Qui potete accedere alla chat del sito e parlare con tutti i presenti delle vostre esperienze e di tante alltre cose. BUONE CHIACCHERE

eventuale testo quando mette il mouse sull'imagine

Ultimi argomenti
» Traghetto ecologico
Dom Mar 09, 2014 11:10 am Da areadelta

» Foto del tonno pinne gialle
Dom Mar 09, 2014 8:34 am Da areadelta

» Caduta la quercia di San Basilio
Sab Lug 06, 2013 12:29 am Da Francesco

» Negozi
Mar Feb 12, 2013 7:33 am Da Francesco

» Il delta febbraio 2011 (nebbia)
Mar Feb 12, 2013 7:30 am Da Francesco

» Nebbia nel Delta del Po
Mar Feb 12, 2013 7:27 am Da Francesco

» La madonna del vaiolo
Gio Dic 06, 2012 5:54 am Da Francesco

» Tromba d'aria a Taglio di Po
Mar Set 25, 2012 2:38 am Da Francesco

» Contagiri stroboscopico digitale professionale
Gio Set 06, 2012 7:44 am Da Francesco

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
La pesca
www.areadelta.net
Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarioCalendario
BlogItalia - La directory italiana dei blog

Condividi | 
 

 La madonna del vaiolo

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Francesco
Admin
avatar

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 15.08.10
Località : Taglio di Po

MessaggioTitolo: La madonna del vaiolo   Gio Dic 06, 2012 5:54 am

La madonna del vaiolo


Nel 1886 il paese fu colpito dal morbo del “vaiolo nero”, portato dall'equipaggio di un peschereccio tornato dalla pesca nelle coste della Turchia asiatica, che provocò in poco tempo la morte di una parte consistente della popolazione. Per arginare il morbo si decise di invocare la grazia della Beata Vergine della Salute e il 27 gennaio 1887 venne organizzata una messa con processione a cui parteciparono tutti gli abitanti non ancora colpiti dal vaiolo. Da quel giorno nessuno si ammalò più e tutti gli abitanti già colpiti guarirono rapidamente.

Da allora la statua della Beata Vergine della Salute viene chiamata Madonna del Vaiolo ed è festeggiata ogni 27 gennaio con una solenne processione che porta la vecchia statua in legno della Madonna del Vaiolo per le vie della città sopra un carro trainato da uomini.

Come si festeggia a Taglio di Po (RO) una bellissima giornata di sole ha illuminato la processione della Madonna del Vaiolo che, per l’occasione del 125° anniversario della festa, il 27 gennaio scorso ha visto la presenza di oltre tremila persone da tutto il Delta e da fuori provincia.
La processione, ben preparata dal comitato festeggiamenti insieme al parroco, padre Adriano Contran, è stata presieduta dal vescovo Adriano Tessarollo; presenti pure il vicario generale Francesco Zenna, don Damiano Vianello con i seminaristi, don Angelo Zaramella in rappresentanza del vicario foraneo don Agostino Pieretti, diversi sacerdoti della vicaria e della Comunità missionaria di Villaregia, il Ministro provinciale dei frati minori, padre Antonio Scabio, gli ex parroci di Taglio di Po, padre Damiano Baschirotto e padre Matteo Salvadori, il commissario prefettizio Mariaclaudia Ricciardi con il comandante della Polizia locale, Maurizio Finessi, il comandante della stazione dei carabinieri, Giuseppe Attisani e il coordinatore della Protezione civile, Ivano Domenicale.
La banda musicale «G. Verdi», diretta dal maestro Mario Marafante , ha accompagnato la processione con musiche sacre e canzoni dedicate alla Madonna, intercalate da preghiere e intenzioni varie. Presenti pure gli Scout-Angesci di Taglio di Po e Porto Tolle e dopo tantissimi anni sono comparsi quattro paggetti auspicando che possano ritornare a far ancora più bella la festa a Maria.
Come al solito la statua della Madonna del vaiolo con il Suo trono è stata collocata su un carro agricolo trainato dagli uomini lungo tutto il percorso. Doverosa la sosta davanti alla Casa di riposo Madonna del Vaiolo con la breve visita agli anziani ospiti e la benedizione del Vescovo. Suggestivo il passaggio attraverso le vie principali del paese e sulla sommità arginale del Po. Al ritorno in piazza, sul sagrato della chiesa il vescovo ha pronunciato una omelia toccando i problemi della crisi economica che coinvolge duramente le famiglie, i giovani. «Come 125 anni fa - ha concluso - siamo ricorsi a Maria perché ci guarisca dal vaiolo, oggi ricorriamo a Lei perché ci aiuti ad uscire dall’attuale crisi e così faremo una processione per ringraziarla per questo miracolo».
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://delta.italians.tv/index.htm
 
La madonna del vaiolo
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» come tenere fermo velo madonna
» Corso di cucito base fatto e ora ? ( Roma)
» Madonna a mare
» Festa Madonna della Neve

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
VIAGGIO NELLE MERAVIGLIE DEL DELTA DEL PO :: Storie del Delta-
Vai verso: